Visualizzazioni totali

Se volete collaborare con me, pubblicizzare i vostri prodotti (abbigliamento, accessori o beauty) contattatemi!
giu.pri@hotmail.it


6 novembre 2016

Amsterdam, un piccolo sogno


Amsterdam è una meta amata e agognata da molte persone. 
E' conosciuta come la città della perdizione per i suoi coffee shop e per il quartiere a luci rosse, ma è anche une bellissima città, ricca di arte e di storia. 

Una particolarità di Amsterdam sono senza dubbio le case strette e storte che danno sui canali. Molte di loro sono colorate e sono una diversa dall'altra. Come primo consiglio sulla città posso dirvi di perdervi un po' tra le vie lungo i canali e fotografare queste pittoresche case. 



Un modo, molto romantico, per apprezzarle è la crociera sull'Amstel, il fiume di Amsterdam. 
Potete trovare numerose compagnie che propongono delle bellissime crociere e che vi permetteranno anche di scoprire di più sulla vita, passata e presente, di questa magica città. 



Dopo la crociera gustate un buonissimo pancake olandese, molto diverso dai più famosi anglosassoni e spesso servito con il gouda, il più famoso formaggio olandese. 

Un altro consiglio che vi voglio dare è quello di visitare i quartieri di Jordaan, De Pijp e il celeberrimo quartiere a luci rosse.

Jordaan è famoso per essere il quartiere in cui si trova la casa di Anna Frank, se avete letto il suo diario vi consiglio di visitarla, potrete capire realmente come questa bambina e la sua famiglia abbiano vissuto in quei terribili anni.  
Oltre a questo però il quartiere è molto bello per via delle gallerie d'arte e degli scorci suggestivi. Se lo visitate in un giorno di sole potrete sedervi nel tavolino di un bar vicino a un canale e degustare le buonissime bitterballen (polpette di carne fritte servite con senape) e una Heineken fresca. 


De Pijp è il quartiere multietnico, troverete ristoranti e locali che propongono la cucina tipica di ogni parte del mondo. Un'esperienza che potrete fare in questo quartiere e che vi consiglio è l'Heineken Experience.


Qui potrete scoprire la storia della birra olandese più famosa al mondo e potrete vivere delle fantastiche esperienze olfattive, oltre a degustare la birra. Potrete acquistare molti souvenir e anche personalizzare una bottiglia di Heineken con il vostro nome per portare a casa un bellissimo ricordo.
Dopodichè, se avrete fame, potrete passare all'Hard Rock Cafe per un buonissimo hamburger, si trova a pochi passi ed è molto carino. 

Il quartiere a luci rosse è il più famoso di Amsterdam, famoso per i coffee shop e per le vetrine con le suggestive luci rosse.
Consiglio di visitarlo la sera, vi permetterà di immergervi completamente nell'atmosfera e sarà senza dubbio un'esperienza particolare. Troverete oltre alle vetrine, molti musei a tema, come il Sex Museum e l'Erotic Museum, almeno uno dei due merita una visita, per divertirvi e saperne un po' di più.


Oltre a questo nel quartiere a luci rosse potrete anche visitare un coffee shop, il più famoso è senza dubbio il The Bull Dog, sempre pieno di turisti curiosi e di olandesi. L'atmosfera rilassata vale una visita. 



Dal quartiere a luci rosse potrete raggiungere a piedi il centro di Amsterdam, raggiungerete piazza Dam, in cui si trovano musei, chiese, negozi, tra i quali merita una visita il Madame Tussaud, il museo delle cere, in cui potrete trovare le cere di artisti olandesi e internazionali come Brad Pitt, Angelina Jolie, Beyonce e persino ET.



Dalla finestra panoramica del museo potrete anche fare una bellissima foto ricordo.


Da qui potrete poi raggiungere Vlaams, un piccolissimo negozietto che vende solo patate fritte (subimi!). Non fatevi spaventare dalla coda, è scorrevole e ne varrà la pena! 


Potrete mangiarle passeggiando per vie piene zeppe di negozi, tra cui le più famose catene low cost come H&M. Dopodichè vi consiglio di fare un salto al Beghijnof, un cortile circondato da case in cui un tempo vivevano le beghine. 


Qui potrete riposarvi e scattare qualche suggestiva foto. 

Un altro luogo in cui vi consiglio di andare è il Museumplein, si tratta di una classica meta di tutti i turisti. Qui potrete trovare i musei di Vang Gogh e il Rijksmuseum. Visitateli entrambi e tra l'uno e l'altro gustatevi un buonissimo waffle in uno dei bar presenti nella piazza e scattate qualche foto alla famosissima scritta IAmsterdam.


Un'ultima tappa che vi consiglio è il Bloemenmarkt, il folkloristico meracato galleggiante dei fiori, in cui potrete trovare ogni tipo di tulipano, acquistarne i bulbi e acquistare qualche simpatico souvenir.




Amsterdam è una città unica e affascinante, godetevi il viaggio e innamoratevi.









Un bacio,

CherryJ.

24 ottobre 2016

Halloween is coming...#2


Buongiorno! 

Oggi voglio parlarvi di Halloween e libri! 

Chi in questo periodo non ha voglia di leggere libri a tema horror? 

Ho deciso di concentrarmi su un solo libro e su un solo autore: "Coraline" di Neil Gaiman.


Neil Gaiman è senza dubbio uno scrittore eccezionale, le sue storie non hanno nulla di convenzionale e di ovvio. Sono invece tutte molto particolari e, nonostante, siano, per la maggior parte, storie per bambini, possono essere lette e apprezzate anche dagli adulti. 

Il suo libro che preferisco è senza dubbio "Coraline", la prima volta che l'ho letto avevo 10 anni (ora ne ho 24!) e ricordo di averlo da subito amato.

Coraline è una bambina curiosa, a casa sua ci sono 13 porte che le permettono di entrare e uscire dalle stanze e poi ce n'è una, la quattordicesima, che è chiusa da un muro di mattoni. Un giorno però scopre che la quattordicesima porta conduce a un corridoio scuro, che conduce a una casa, identica alla sua, con una madre e un padre identici ai suoi, l'unica differenza è che questi genitori hanno dei bottoni al posto degli occhi. Questi genitori si dimostrano molto più affettuosi e generosi con Coraline e le chiedono di diventare la loro figlia...

Non vi svelo quale sarà la decisione di Coraline, né cosa succederà dopo altrimenti sarebbe spoiler! 

Comunque se avete voglia di leggere un horror originale, ben scritto e scorrevole ve lo consiglio!


Fatemi sapere se l'avete già letto o se pensate di leggerlo! 



Un bacio, 

Cherry J. 

23 ottobre 2016

Halloween is coming...


Halloween è alle porte e non posso che consigliarvi delle letture e dei film per questo periodo spettrale! 


Oggi inizio con i consigliarvi dei film horror, ho deciso di proporvi 5 dei miei film horror preferiti in assoluto! 

1° La famiglia Addams


Come primo film non potevo non citare "la famiglia Addams". Ce ne sono moltissime versioni, ma sicuramente quella con Christina Ricci nella parte di Mercoledì è la mia preferita!
Penso che chiunque conosca e abbia visto questo film almeno una volta, ma se così non fosse cosa aspettate a rimediare? 
Si tratta di una famiglia esilarante e a tratti un po' creepy. Vi terrà incollati allo schermo per tutta la durata del film e non potrete che innamorarvi di Mercoledì e dello zio Fester, che sono indubbiamente i personaggi migliori! 

2° It Follows


"It follows"è un horror recente, uscito al cinema l'estate appena passata. 
La storia è particolare, la cosa migliore per vedere questo horror però è non conoscere la trama, evitare qualsiasi spoiler e goderselo dall'inizio alla fine. 
Senza dubbio è angosciante e in certi momenti trash e splatter, ma wow, un horror del genere mancava! Non è la solita storia, non ci sono esorcismi o mostri spaventosi, è una storia di stalking, ma uno stalking molto particolare. Finirete di vedere il film con la paura di essere seguiti. 

3° The others


Un altro dei miei film horror preferiti è senza dubbio "The others".
Si tratta di una storia particolare, una madre e due bambini che vivono in una casa isolata, vengono abbandonati dal personale che lavorava in casa e all'improvviso arrivano a bussare alla loro porta tre soggetti particolari. La famiglia avverte delle strane presenze in casa, la bambina dice di aver visto un ragazzino e una signora anziana. Quando scopriranno la verità rimarranno sconvolti e voi con loro!
La realtà che circonda la vita della famiglia è infatti una sorpresa. Se cercate un horror diverso dal solito, con una storia anche emozionante, vi consiglio assolutamente questo film!

4° The ring


Come non citare "The ring"? 
Presto uscirà il seguito, dopo più di 10 anni finalmente sentiremo ancora parlare di Samara. 
Questo film è il classico horror, sì, non c'è niente di innovativo o particolare, ma chi non ha mai avuto paura di ricevere la famosa telefonata: "Sette giorni..."? 
Vi consiglio questo horror se avete voglia di sentirvi un po' angosciati, se volete spaventarvi per il suono del telefono e se volete vedere qualcosa con una bella trama, semplice, ma avvincente.

5° The conjuring 


In ultimo vi parlo di "The conjuring". Si tratta di una seria, di cui per ora sono usciti due film. Raccontano la storia vera di due coniugi che negli anni '60 in Inghilterra si occupavano di esorcismi.
Il primo film è molto bello, la storia cattura e coinvolge, il secondo film però è ancora meglio. 
Anche in questo caso penso che la cosa migliore sia non conoscere la trama e godersi i film al massimo. Paura la trasmettono, ansia anche e hanno tutti gli ingrediente per essere degli horror tradizionali e perfetti. 





Avrei voluto parlarvi anche di molti altri film horror, sicuramente farò un'altra classifica nei prossimi giorni, aspettando Halloween, in cui inserirò qualche altro consiglio su questo genere di film!

Il prossimo post però sarà sui libri a tema horror, quindi non perdetevelo! 


Un bacio, 
Cherry J. 



3 aprile 2016

Lady Midnight Review


Buongiorno cari lettori!

Oggi volevo parlarvi di un libro che ho divorato e amato! Sto parlando di Lady Midnight di Cassandra Clare, edito in Italia con il titolo "La signora di mezzanotte".


Non avevo mai letto alcun libro di Cassandra Clare e quando ho scoperto che sarebbe uscito questo libro, appartenente a una nuova saga di Shadowhunters ho deciso di acquistarlo, così da provare a leggere un libro della tanto osannata Cassandra Clare. Inutile dirvi che me ne sono innamorata da subito. Il suo stile di scrittura è magnifico, ricco di dettagli e descrizioni, ma mai noioso. Nonostante io non avessi letto le saghe precedenti non ho fatto fatica a capire il contesto e il mondo degli Shadowhunters. La Clare non lascia nulla al caso e vi fa entrare appieno in questo fantastico mondo.

Questa nuova saga narra le vicende di Emma, una giovane shadowhunters che ha perso i genitori durante la Guerra Oscura e che, nonostante il Conclave abbia dato a Sebastian Morgestein la colpa della loro morte, continua a indagare per capire la verità. Emma ha un parabatai, Julian, con cui però ha un legame molto particolare. Accanto alle vicende di Emma e alle investigazioni, vediamo infatti come Emma e Julian capiscano di essere innamorati. L'amore tra due parabatai è però vietato e i due si troveranno a dover combattere contro il loro sentimento. 

Altri protagonisti sono i fratelli di Julian, i Blackthorn, che avranno un ruolo fondamentale all'interno delle vicende, infatti, nonostante siano quattro bambini, aiuteranno Emma e Julian a investigare. 

Ci sono poi altri personaggi, di cui la Clare riesce a farci innamorare. Ci sono Mark, il fratello mezzo fata e mezzo shadowhunters di Julian, che verrà portato da una delegazione delle fate all'Istituto, dopo essere stato per cinque anni con la Caccia Selvaggia. Ci sono poi Cristina e Diego che provengono dall'istituto di Città del Messico e che aiuteranno i protagonisti a scoprire la verità su una serie di morti sospette e sulla morte dei genitori di Emma. 

All'interno del libro poi c'è la comparsa di personaggi delle saghe precedenti come Clary, Jace e Magnus Bane.


Non vi svelo altro perché non voglio rovinarvi la lettura di questo libro. 

Il mio giudizio è estremamente positivo, dopo aver letto questo libro recupererò tutta la saga di The Mortal Instruments e di The Infernal Devices perché la Clare mi ha conquistata.


Il mio voto per questo libro è di

5/5

Fatemi sapere se anche voi lo avete letto e che cosa ne pensate! 


Un Bacio

Giulia

17 novembre 2015

La Psichiatra


Buonasera miei cari lettori!

Sono tornata con una nuova recensione, questa volta vi parlo de: La Psichiatra di Wolf Dorn!



Questo libro è un thriller psicologico meraviglioso! 
La storia narra di Ellen Roth, una giovane psichiatra, che, in seguito alla partenza per l'Australia di Chris, suo collega e fidanzato, si trova a doversi occupare nella clinica dove lavora di una caso molto particolare. Ellen si imbatte infatti in una donna senza nome, la prima impressione è quella di una donna maltrattata e mal nutrita. La donna dirà a Ellen che l'uomo nero la sta cercando e che presto andrà a cercare anche la stessa Ellen. La dottoressa sconvolta per questa donna disperata si confida con il suo collega Mark, che le consiglia di non farsi coinvolgere troppo. La mattina dopo Ellen torna al lavoro, ma qui la aspetta una sorpresa: la donna misteriosa è scomparsa e nessuno tranne lei sembra averla mai vista. Iniziano così le indagini di Ellen, che saranno avvincenti e sconvolgenti.
Ho amato questo libro dalla prima all'ultima pagina, è scritto molto bene, scorrevole e una volta che lo si comincia non si riesce a staccarsi! 

Lo consiglio a chiunque ami il genere Thriller, ma anche a chi ami libri avvincenti e pieni di colpi di scena!

Fatemi sapere se per caso avete letto questo libro e cosa ne pensate! 

Un bacio! 

Giulia